Borghi d'Italia

1048-Savignone.jpg

Savignone

Savignone (GE) Liguria

Centro dell’alta Valle Scrivia, sorge ai piedi del monte Pianetto, circondato da una verde conca appenninica e dai monti che segnano lo spartiacque con la Val Brevenna. Tracce dei primi insediamenti risalgono al IV sec. a.C. Le origini sono confermate dagli insediamenti di Golasecca, i cui reperti sono conservati nel Museo Pallavicini di Genova Pegli. Fu possesso dei Tortonesi e nel 1242 si sottomise a Genova che ne fece feudo degli Spinola; alla fine del secolo passò ai Fieschi conti di Lavagna. Nel 1636 Ugone Fieschi ne vendette una parte a Genova. Intorno alla metà dell’Ottocento, grazie alla sua favorevole posizione, divenne meta di soggiorno estivo delle famiglie genovesi e ancor oggi Savignone non ha perso la sua caratteristica di luogo di villeggiatura. Il paese è dominato dai resti del Castello dei Fieschi, mentre sulla piazza dell’abitato si affacciano importanti edifici storici come il Palazzo della Meridiana, il vecchio Ospedale, Palazzo Fieschi e la chiesa di San Pietro. La località di Isorelle, sorta attorno al Cotonificio De Ferrari, presenta alcuni edifici industriali di particolare interesse.

Visita il borgo

Associazioni